Recitando Roma

La Roma del Grand Tour

Nel Settecento e nell’ Ottocento il Grand tour, cioè il giro delle principali città europee d’interesse artistico, era parte essenziale dell’educazione dei giovani di buona famiglia ma anche attività preferita dall’élite culturale del tempo. Meta fondamentale del viaggio era l’Italia e in particolare Roma: diari, lettere e romanzi riportano da un lato l’ammirazione di questi “turisti” stranieri per la città eterna e le sue tradizioni, dall’altro permettono di ricostruire il business che ruotava intorno al loro soggiorno romano: dal proliferare di hotel, pensioni, caffè, all’attività di artisti e intermediari intenti a vendere opere e oggetti d’arte. Ed è l’area compresa tra Piazza del Popolo e Piazza di Spagna la più ricca di testimonianze del passaggio di visitatori illustri come Dickens, Goethe, Chateaubriand, Madame de Stael, Stendhal, Byron, Keats, Shelley, Andersen, Gogol, James, Liszt, Wagner.

Appuntamento a piazza del Popolo sotto l’obelisco ore 14,30  arrivo ore 16,30 a Villa Medici 

Prezzi (15 euro non soci – 12 euro soci la ciambella APS)

Prenotazioni: 327 8909973

Facebook
WhatsApp
Email
LinkedIn
Twitter